Go to the Posts!

Oswiecim - Auschwitz - Valdocco

  10:24:58 pm, by Klement   , 737 words  

Oswiecim - Auschwitz - Valdocco

Pan Kolega, Bogdan Majszak, 80 years young salesian brother,
so far the only lay brother in the Salesian Mother House community in Oswiecim - Auschwitz!

One of the highlights of the 20 Salesians-strong-community of 4 schools (900 students)
parish of Mary Help of Christians with 5000 souls, an Oratory, two missionary groups,
ADMA re-started on 24th February 2011.

Full story »

Wojtyla Land - ascoltando i giovani

  08:08:28 am, by Klement   , 432 words  

Wojtyla Land - ascoltando i giovani

Wojtyla Land - ascoltando i giovani

Il tempo nella neve e freddo polare della Cracovia (Krakow) passa velocemente.
E' già finita una settimana dall'arrivo per la visita straordinaria, ho finito la visita alle quattro case nella città di Krakow. Tutto nei posti, dove Karol Wojtyla ha vissuto tra il 1938 e 1944, lavorando, studiando e facendo il discernimento come nostro parrocchiano a Debniki.

Follow up:

Sono per la sesta volta in Polonia, due volte durante il comunismo, ora per la quarta volta dopo il 2005. La visita straordinaria finisce solo il 15 aprile.

Capire la lingua polacca non è difficile,
però capire la situazione, cultura, mentalità e cambi odierni è molto difficile.
Perciò tutto il tempo è tempo di ascolto, domande.
Chiedo tutto, mi sforzo a capire i contrasti o contradizzioni apparenti.

Krakow - una diocesi con più di 2100 sacerdoti, 2700 suore religiose, 200 frati religiosi, 142 seminaristi diocesani e 510 seminaristi delle diverse congregazione religiose. Ci sono circa 9000 matrimoni ogni anno e 20.000 battesimi. In tutte le scuole si insegna il catechismo secondo il concordato. Solo nella diocesi di Krakow abbiamo sette comunità religiose salesiane. Nonostante tutto ancora 40% della popolazione viene alla Mesa domenicale regolarmente.

Krakow - ascoltando il consiglio ispettoriale dei giovani, alcuni volontari missionari, la realtà però cambia velocemente. Anche se abbiamo ancora 90% della popolazione battezzata in Chiesa cattolica, i giovani scappano dalla Chiesa istituzionale, fino all'animosità e odio dichiarato.

Quando ho chiesto le sfide principali della Chiesa, come la vedono i giovani (impegnati nel movimento giovanile salesiani, proveniente dai nostri oratori, scuole o dal volontariato)

- Ci vuole un terremoto per svegliare i leader della Chiesa, per essere più vicino alla gente.
- Ci vuole svegliare la gente, per vivere la fede in modo più personale, non aspettando che cosa dice il loro parroco.
- Ci vuole più attenzione ai giovani nelle parrochie. Anche se sono tanti sacerdoti, la pastorale giovanile, come la concepiamo noi, non è molto conosciuta.

Ci sono tante sfide, accumulate negli ultimi 20 anni, dopo il passaggio dal comunismo alla società libera:
- stare più vicino ai giovani poveri (con la formazione professionale, oratori aperti)
- ascoltare veramente i giovani, sapere accompagnare i giovani oltre 18 anni, non solo i ragazzi
- un calo vocazionale molto rapido negli ultimi 5 anni, specialmente per la vita religiosa,
anche se in alcune diocesi ancora cresce il numero dei seminaristi. Ora non vengono come prima dai gruppi deiministranti, ma piutttosto dai gruppi di preghiera...

Si, come in tutto il mondo anche in Wojtyla Land, Krakow, la gioventù, la cultura giovanile cambia e noi siamo chiamati come Don Bosco camminare con loro, con fede, pazienza e coraggio.

Beato Giovanni Paolo II, ora per noi!

Prayer for the Salesian Brother Vocation

God, our Father,

Thank you for calling us to life and for sustaining us each day.
Thank you for calling us to this vocation, brothers after the heart of Don Bosco.
Thank you for calling us to mission, sharers in your predilection for young people.

May we be creative stewards of your many gifts that in our bearing fruit we may proclaim you and give you glory.
May we be faithful followers of Christ in the manner lived and handed on to us by Don Bosco that we may become credible bearers of your love.
May we always seek your will in all things that in all our efforts to help others we too may find our salvation. Amen.

Prayer for the Salesian Brother vocation

  04:43:54 pm, by admin   , 125 words  

Prayer for the Salesian Brother Vocation

God, our Father,

Thank you for calling us to life and for sustaining us each day.
Thank you for calling us to this vocation, brothers after the heart of Don Bosco.
Thank you for calling us to mission, sharers in your predilection for young people.

May we be creative stewards of your many gifts that in our bearing fruit we may proclaim you and give you glory.
May we be faithful followers of Christ in the manner lived and handed on to us by Don Bosco that we may become credible bearers of your love.
May we always seek your will in all things that in all our efforts to help others we too may find our salvation. Amen.

Faith grows every day - korean meditation 2012

  07:13:10 pm, by Klement   , 634 words  

Faith grows every day -  korean meditation 2012

Faith and Salesian consecrated apostolic life

Korean mediation 2012 (written after annual retreat preached to the Salesian confreres during the New year break 2011-2012 at Naeri, South Korea)

One of the last sharing during a lifetime of late Fr. Marc Cuvelier with the Salesian Family members before he passed away was about his favorite prayer. He was enthusiastic to share his preference for the Apostolic creed. When asked some years ago about the major challenges or problems in Salesian life and mission, his cute answer or better his life diagnosis was simple: the worst are faithless religious.

Full story »

1 ... 57 58 59 60 62 64 65 66 67 ... 124

Go to the Top!